Capitolo 9: Arroganza — Parte Quarta

D’altro canto, Lan SiZhui e gli altri discepoli non avevano trovato nulla nella zona dell’antico cimitero e si erano diretti alla ricerca di indizi nel Tempio della Dea.

Sul monte Dafan, oltre alle tombe degli avi di Piedi di Buddha, esisteva anche il Tempio della Dea. L’oggetto di adorazione non era né Buddha né GuanYin, ma una statua di una “Dea danzante.”

Poche centinaia di anni prima, un cacciatore di Piedi di Buddha si era avventurato nella montagna, scoprendo, all’interno di una caverna, una roccia sorprendente. Era alta circa tre metri, di formazione naturale e dal curioso aspetto umano, con quattro arti in una posa di danza. Ancora più spettacolare era il fatto che avesse vaghi tratti umani di una fanciulla sorridente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...