Capitolo 48: Ingegno – Parte Terza

Come previsto da Wei WuXian, la parte mancante del corpo di Nie MingJue, la sua testa, era realmente nelle mani di Jin GuangYao.

Nie MingJue, colui che durante la Campagna dell’Eclissi sembrava avere violenti e irrefrenabili attacchi di collera, era stato sigillato in molteplici strati all’interno di una stanza angusta e lugubre, privato per sempre della luce del giorno.

Se Wei WuXian avesse semplicemente rimosso il sigillo sulla testa, il cadavere di ChiFeng-Zun sarebbe stato in grado di localizzarla e venirsela a prendere per conto suo. Mentre stava ispezionando le restrizioni dell’elmo, pensando esattamente a come occuparsene, improvvisamente sentì una potente forza di attrazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...