Capitolo 100: Odio – Parte Terza

La corda del guqin era estremamente sottile. Era stata anche ricoperta di una speciale vernice, che la rendeva quasi invisibile ad occhio nudo.
Già disorientato e incapace di concentrarsi su qualsiasi altra cosa, Wei WuXian non se ne rese conto fino a quando non la sentì avvolgersi intorno ai suoi punti vitali.

 

Wei WuXian: “Lan Zhan, non farlo! Non indietreggiare!”

 

Ma Lan WangJi fece immediatamente cinque passi indietro senza alcuna esitazione.

 

Jin GuangYao continuò: “Meraviglioso. Ora, per favore, sfoderate Bichen.”

2 pensieri riguardo “Capitolo 100: Odio – Parte Terza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...