Capitolo 108: Occultamento – Parte Seconda

Se l’attacco al collo fosse andato a buon fine, pur non sconfiggendo completamente Nie MingJue, avrebbe comunque risparmiato loro un po’ di tempo. Tuttavia, la spada era stata pervasa da così tanta energia spirituale, a causa dell’energia esplosiva improvvisa di Su She, che non riuscì più a reggere. A metà dell’affondo, andò in pezzi con un crac.

D’altra parte, il pugno di Nie MingJue colpì Su She in pieno petto. Lo splendore di Su She si dissipò così velocemente come era sorto. Non riuscì nemmeno a sputare una boccata di sangue o pronunciare le sue ultime parole, non importa se con dignità o crudeltà, prima di esalare l’ultimo respiro.

Collassato accanto a Lan XiChen, anche Jin GuangYao vide la scena. Sia perché il sanguinamento e il dolore al braccio e allo stomaco si erano intensificati o per qualche altra ragione, nei suoi occhi poteva essere intravisto uno scintillio di lacrime. Ma prima che avesse la possibilità di riprendere fiato o di leccarsi le ferite, Nie MingJue si voltò dopo aver ritratto il pugno e fissò con rabbia verso di lui.

Un pensiero riguardo “Capitolo 108: Occultamento – Parte Seconda

  1. Si vabè ma che ansiaaa -.-‘
    Bellissimo..Mi ha piuttosto sconvolta la fine si JGY,mi dispiace che la sua fine abbia provocato dolore a LXC

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...